Bibliografie

Per iniziare ad orientarsi nella bibliografia indispensabile per l'aspirante notaio, suggeriamo la tripartizione più classica (civile, successioni e commerciale), coincidente con la suddivisione propria delle tre prove scritte del concorso.

Per il diritto civile in ottica concorsuale non esiste un manuale che costituisca un riferimento unico e certo per affrontare l’intera materia. Diventa pertanto necessario suddividere in sezioni il corso ed affrontare ogni sezione con specifici riferimenti bibliografici.

In linea generale possiamo ipotizzare la seguente suddivisione:

  1. Diritti Reali

  2. Obbligazioni

  3. Contratti

  4. Trascrizione ed Ipoteca

  5. Persone e Famiglia

Per ciascuna area, saranno fornite indicazioni bibliografiche, che saranno, all'occorrenza, integrate con riferimento ai singoli argomenti propri della sezione.

Per successioni e donazioni è possibile fare riferimento ad un testo base indispensabile: Successioni e Donazioni di Guido Capozzi (Giuffrè; 2 volumi), testo sul quale si è formata la maggioranza dei notai e dal quale è possibile trarre anche una efficace metodologia di studio (è disponibile un terzo volume che riporta una ampia casistica semplice e necessaria, volume caldamente consigliato).

Anche per il diritto commerciale non esiste un manuale che costituisca un riferimento unico per affrontare l’intera materia, pertanto le numerose proposte del mercato editoriale saranno selezionate dai docenti e proposte con indicazioni dettagliate sulla utilità di ciascuna in rapporto agli argomenti da assimilare.